Scorri
Copertina Idraulica Caleffi numero 56

CIRCUITO A INIEZIONE CON VALVOLA A 2 VIE

Descrizione: Il circuito a iniezione con valvola a due vie controlla la temperatura del flusso che attraversa il circuito utenza tramite la gestione del grado di apertura della valvola. In questo modo, infatti, è possibile regolare la quantità di flusso “iniettato” nel circuito utenza così che possa essere miscelato con quello di ritorno. Il circuito utenza è dotato di una pompa ed è idraulicamente separato dalla presenza della linea di by-pass: per questo motivo è necessaria una pompa a monte di un circuito a iniezione. 

Funzionamento: La porzione di circuito a valle della linea di by-pass può funzionare sia a portata costante che a portata variabile. Quella a monte, invece, è sempre a portata variabile. 

Nel funzionamento a pieno carico, la valvola a due vie è completamente aperta e pertanto si ha la temperatura massima nel circuito utenza. 

Schema e principio di funzionamento di un circuito a iniezione a 2 vie
Varianti di schema di un circuito a iniezione con valvola a 2 vie

Vantaggi

  • massimizza il salto termico anche ai carichi parziali 
  • minimizza la portata dell’impianto 

Svantaggi

  • soggetto a possibili ritardi all’avviamento 
  • sensibile a problemi di trafilamento